Trump insiste sul licenziamento di Powell

A seguito del comunicato stampa degli Stati Uniti nel dicembre dello scorso anno, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha esortato i suoi avvocati alla Casa Bianca a studiare le opportunità di prospettiva della Fed, Jerome Powell, il fantasma di quella che sarebbe stata una mossa senza precedenti tornare.

Proprio ieri, alcuni giornalisti hanno chiesto a Trump se stava ancora mirando al fuoco di Powell, in cui il presidente degli Stati Uniti ha risposto: “Bene, vediamo cosa fa”, riferendosi alla riunione della Fed.

Quel che è certo è che, legalmente, è altamente controverso che potrebbe licenziare Powell senza motivo, anche se potrebbe avere l’opportunità di cercare il suo sostituto con un attuale governatore della Fed, scrive Bloomberg.

Il capo economista di Trump, Larry Kudlow, ha dichiarato che il licenziamento di Powell non è attualmente all’esame.

La portavoce della Fed, Michelle Smith, scrive in una e-mail: “Per legge, un presidente della Federal Reserve può essere rimosso solo per una causa”, ha detto l’agenzia.

Tuttavia, il presidente Trump aggiunge più pressione che mai alla Fed in quello che sta iniziando a essere considerato uno dei suoi incontri più complicati. I mercati non dimenticheranno tutte le novità al riguardo e saranno seguiti dal comunicato stampa del FOMC alle 20:00 e dalla prossima conferenza stampa di Powell in programma quando sarà alle 20:30 in Italia./investing.com

 

 

Rimani aggiornato con INFOEUROPEFX per le novità di economia.