Parlamento europeo boccia candidata francese Goulard

Il Parlamento europeo ha respinto la candidatura di Sylvie Goulard alla Commissione europea. Ci sono stati 82 voti contro 29 contrari.

La nomina di Goulard a commissario europeo per il mercato interno è stata messa a repentaglio in seguito alla decisione dei conservatori del PPE, la prima forza politica a Strasburgo, di non sostenere la candidatura del presidente francese Emmanuel Macron.

L’animosità è legata a uno scandalo sul lavoro fittizio al Parlamento europeo che coinvolge Goulard e anche a una precedente consulenza altamente remunerata per un centro di studi americano.

 

 

 

Rimani aggiornato con INFOEUROPEFX per le novità di economia.