Bene Campari, cala Saipem, Trevi non fa prezzo , Borsa Milano in ribasso.

La borsa di Milano apre in ribasso con le piazze europee, sui timori di guerra commerciale tra Usa e Cina.

A dare lo spunto le borse asiatiche che hanno chiuso in buona parte negative.

Alle ore 9,30 gli indici FTSEMib e Allshare perdono lo 0,9%.

BANCHE negative in linea con l’Europa. Lo spread Btp/Bund oggi è poco mosso e comunque saldo intorno a 288 punti. In tenuta BANCO BPM (MI:PMII), sostenuto ieri da JP Morgan (NYSE:JPM), che ha alzato il target a 2,4 da 2,2 euro e UBI (MI:UBI).

CAMPARI (MI:CPRI) spicca con un +2%. Le azioni si collocano tra i difensivi, che tengono nella giornata di oggi e sembrano ancora risentire dei risultati positivi diffusi di recente. Positiva A2A (MI:A2).

SAIPEM (MI:SPMI) in ribasso con gli altri titoli del settore, sui prezzi del greggio deboli.

TREVI (MI:TFI) FINANZIARIA non fa prezzo (indicativo a 34,5 cent da chiusura 28), dopo aver accettato l’offerta vincolante presentata da Megha Engineering & Infrastructures (Meil) per l’acquisizione di Drillmec e Petreven, che prevede una valorizzazione delle partecipazioni basata su un enterprise value di 140 milioni.

Il flusso di notizie che investe TELECOM ITALIA (MI:TLIT) (TIM) su possibili cambiamenti nella governance non influenza i corsi di borsa che si muovono in linea con l’indice europeo di settore.

FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) (FCA) debole, ma un po’ meglio dello Stoxx europeo non risente del possibile accordo tra Ford e Volkswagen (DE:VOWG) che rafforzerebbe i due concorrenti.

JUVENTUS in rialzo dopo le valutazioni di analisti riportate dalla stampa, che vedono un passaggio all’indice principale./it.investting.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.